Bitcoin Prime: funziona o è una truffa? Recensione e Opinioni [2021]

Nel panorama degli investimenti nel settore delle criptovalute possiamo citare anche i robot di trading, come ad esempio Bitcoin Prime.

Questo servizio, almeno secondo quanto affermato sul sito web ufficiale, offre la possibilità di ottenere anche alti rendimenti, con una percentuale di successo dell’88%. Ma si sà, il mondo del trading è popolato di truffe e affermazioni del genere possono far suonare qualche campanello d’allarme.

Proprio per questo motivo in questo articolo cercheremo di analizzare il servizio di Bitcoin Prime, se effettivamente rappresenta una truffa o se al contrario è una piattaforma affidabile. Inoltre vedremo se esistono delle alternative valide a Bitcoin Prime e come è posibile investire oggi su questa criptovaluta.

Per fare trading sul prezzo del Bitcoin è consigliabile sfruttare le piattaforme CFD come ad esempio  che offre il trading sulle principali criptovalute in circolazione. 

Bitcoin Prime: cos’è?

Prima di capire se i servizi offerti da Bitcoin Prime siano veramente una truffa oppure no, è necessario capire cosa sia e come funzioni questa piattaforma.

Per prima cosa, anche se il nome e il logo richiamano l’e-commerce Amazon Prime, queste due piattaforme non hanno nulla in comune. Detto questo possiamo affermare che Bitcoin Prime è un sistema di trading automatico di criptovalute, noto anche come robot, che ovviamente si basa su un’intelligenza artificiale.

In altre parole si tratta un software che si pone l’obiettivo di compiere le operazioni al posto dell’utente. Infatti se normalmente i trader devono seguire il mercato e disporre materialmente le operazioni, in questo caso l’utente dovrà solo immettere il denaro e attendere che il sistema lavori.

Oltre a questo, nonostante non sia ancora chiare se Bitcoin Prima abbia o no le regolamentazioni, il servizio si appoggia a molti broker on regolare licenza. Senza considerare che la piattaforma permette di eseguire migliaia di operazioni in un periodo di tempo molto breve.

❓ Cos’ è?Sistema truffa che promette di diventare ricchi col trading di criptovalute
💻 CaratteristicheDeposito richiesto 250$, trading automatico
🛑RegolamentazioniNessuna regolamentazione per operare in Italia
🥇Migliore piattaforma per criptovaluteeToro
🥇Miglior exchangeCrypto.com

Piattaforme legali per operare su Bitcoin

Se invece volete fare trading in sicurezza vi segnaliamo le migliori piattaforme di trading sulle criptovalute:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Social trading, copy trading
66% dei conti al dettaglio perde soldi
Copy fundsISCRIVITI
Servizio CFD
72% dei conti al dettaglio perde soldi
Conto demo illimitatoISCRIVITI
Spread bassi, CFDSegnali gratisISCRIVITI
Bonus da 25€Conti Zero spreadISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

si tratta di siti sicuri registrati regolarmente in Consob.

Bitcoin Prime: come funziona

Passiamo adesso al funzionamento tecnico di Bitcoin Prime anche se, come accade per molti sistemi miracolosi, sul sito non sono presenti molte indicazioni. In ogni caso sembra sia necessario semplicemente registrarsi sulla piattaforma, ovviamente grais, mentre i meccanismi di base sarebbero:

  1. analisi del prezzo delle criptovalute da perte del software
  2. individuazione delle operazioni più vantaggiose
  3. Aprire e chiudere le posizioni in vece del trader

Il tutto, esattamente come altri servizi di trading automatico, si basa su un’intelligenza artificiale. Si tratta di una tecnologia che si sta espandendo sempre di più, sia nel mondo della finanza che nella vita di tutti i giorni.

Ovviamente anche il trading online non fa differenza e, in questo caso specifico, parliamo di algoritmi potenti e piuttosto raffinati. Questi programmi dovrebbero essere in grado di processare migliaia di transazioni ogni secondo, il tutto in favore del trader. In ogni caso il servizio di Bitcoin Prime non prevede alcun costo, sia rispetto all’iscrizione che a commissioni e spread.

In teoria basta depositare un capitale di partenza, con una soglia minima di 250 euro, aspetto riscontrato in parecchie truffe. Tuttavia una volta eseguito il versamento, i fondi vengono trasferiti ad un broker regolamentato. Detto questo, in caso di eventuale profitto, Bitcoin Prime almeno in teoria dovrebbe permettere di prelevare il denaro, senza applicare commissioni.

Bitcoin Prime è una truffa?

Basandosi sulle opinioni e le recensioni reperibili online, e considerando quanto detto nell’articolo, non è ancora chiaro se Bitcoin Prime sia effettivamente una truffa oppure no.

Tuttavia, date le meccaniche piuttosto torbide, queta domada è più che lecita. In ogni caso, ad oggi, solo le autorità competenti possono affermare con certezza se si tratti di una truffa.

Ma questo cosa significa? Semplicemente che ogni utente è libero di verificare la liceità e la veridicità di un servizio in completa autonomia e, nel caso trovi servizi non regolamentati, la scelta di utilizzo sta solo a lui. Detto questo noi consigliamo ovviamente di affidarsi solo a piattaforma autorizzate e regolamentate da enti d controllo come CONSOB e CySEC.

Entrando nel dettaglio, all’interno della pagina Consob, risulta presente una segnalazione su Bitcoin Prime da parte del FSMA (ente operativo in Belgio). Le stesse indicazioni esposte dalle autorità di controllo, rappresentano la prima chiave per poter comprendere in merito alla valenza di una piattaforma all’interno del settore.

Sulle pagine apposite, risulta ad esempio possibile trovare anche una vera e propria lista nera, contenente piattaforme ormai da tempo considerate truffe ed oscurate per proteggere utenti, risparmiatori e consumatori online. Nonostante la presenza di decine di servizi truffaldini, il settore crittografico, legato a broker professionali, non rappresenta una truffa.

Sul web, è infatti possibile individuare una serie di servizi professionali ed autorizzati, che permettono di negoziare in modo autonomo sulle principali criptovalute mondiali, come ad esempio anche il Bitcoin o altre criptovalute emergenti, mettendo anche a disposizione specifici servizi di trading automatici collaudati ed approvati.

Piattaforme sicure per investire in Bitcoin

Quando si decide di investire in Bitcoin è necessario capire se si preferisce utilizzare una piattaforma di exchange o un broker di trading. In generale quindi possiamo trovare gli exchange, servizi attraverso i quali è possibile comprare direttamente le criptovalute.

Ma un’altra alternativa è rappresentata dai broker di trading online, sui quali oggi è possibile investire in autonomia, senza doversi più affidare a banche o intermediari. In ogni caso su queste piattaforme di trading è possibile negoziare sui CFD, ovvero i contratti per differenza.

Si tratta di particolari strumenti finanziari che replicano l’andamento dell’asset sottostante e di conseguenza non si possiederà fisicamente la criptovaluta, ma si opererà sul derivato. Questo permette anche di ridurre la propria esposizione al rischio. Quindi se deciderete di scegliere un broker per fare trading di criptovalute potrete evitare di ricordare le password di accesso al wallet e non dovrete temere violazioni alla sicurezza del portafogli o dell’exchange.

Un altro grande vantaggio offerto dalle piattaforme di trading è la semplicità di utilizzo rispetto agli exchange, che possono rivelarsi piuttosto complicati da gestire. Senza considerare le diverse funzionalità messe a disposizione. Normalmente infatti gli exchange possiedono una serie di strumenti piuttosto limitata, mentre le piattaforme di trading online e CFD possiedono funzioni quali stop loss o gli ordini di take profit.

Ma ciò che differenzia exchange e broker online è la presenza di regolamentazioni e licenze che possano tutelare gli investitori. Infatti se per gli exchange non sono previste regolamentazioni, motivo per cui non sono totalmente sicure, lo stesso non si può dire delle piattaforme di trading.

Bisogna tenere presente che ogni broker online, per poter offrire i suoi servizi, deve avere delle precise licenze e attestare la trasparenza e la sicurezza delle piattaforma.

Investire su Bitcoin con eToro

eToro è uno dei migliori broker online per il trading, ma offre anche la possibilità di comprare criptovalute con modalità diverse. Infatti questa piattaforma permette ai suoi utenti di acquistare valuta digitale sia in modo diretto, appoggiandosi a eToroX, oppure tramite CFD.

In questo caso sarà possibile operare tramite strumenti sottostanti, che replicano l’andamento del titolo da cui derivano, e di conseguenza vendere allo scoperto guadagnando sia che il mercato salga, sia che scenda. Ciò che ha reso celebre eToro però sono le funzioni di Copy Trading e Social Trading, due strumenti nuovi che permettono anche ai trader inesperti di investire e guadagnare.

Infatti utilizzando il Copy Trading potrete copiare le strategie e le posizioni dei trader più bravi. In questo modo sarà possibile apprendere le meccaniche e i segreti dei migliori investitori e, al tempo stesso, guadagnare. A questo bisogna aggiungere la sezione di eToro dedicata allo scambio di informazioni, il Socia trading. Si tratta di un vero e proprio forum dove è possibile condividere informazioni, opinioni o consigli sul mercato e sull’andamento dei vari asset.

Iscriviti ora su eToro cliccando qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Trading CFD di Bitcoin con Plus500

Un’altra alternativa per investire in criptovalute, è rappresentata da un broker molto diffuso, ovvero Plus500.

Si tratta di una piattaforma molto curata e professionale e per questo largamente utilizzata da professionisti. Proprio per questo motivo moltissime persone la utilizzano ogni giorno, soprattutto se desiderano negoziare con CFD.

Infatti Plus500 offre esclusivamente asset e beni negoziati tramite contratti per differenza. Tra questi troviamo ovviamente diverse tipologie di criptovalute anche perché, fin dall’arrivo di Bitcoin Plus500 ha offerto la possibilità di impiegare CFD su questo asset. In ogni caso su Plus500 sono disponibili anche criptovalute come:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Litecoin
  • Ripple
  • Polkadot
  • Cardano

Inoltre su questo broker è presente un conto demo, una sorta di simulazione dei mercati grazie alla quale si potrà investire senza rischi e utilizzando denaro virtuale. Potrete così testare la vostra strategia e affinare la tecnica prima di fare sul serio e investire denaro reale.

Iscriviti ora su Plus500 cliccando qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro.

Investire su Bitcoin con OBRinvest

Un’altra ottima piattaforma per fare trading di criptovalute è sicuramente OBRinvest. Questo broker, oltre ad essere autorizzato e regolamentato e a garantire alti standard di sicurezza, offre uno dei miglior servizi si segnali di trading.

OBRinvest ha infatti deciso di aiutare i suoi utenti integrando segnali semi automatici (che trovi qui), creati da veri e propri analisti professionisti, in grado di coprire il mercato 24/7 e di indicare con una notifica il memento migliore per operare.

Inoltre i segnali di trading offerti da OBRivest sono semi-automatici, quindi vanno manualmente confermati dal trader e di norma sono a pagamento. Tuttavia questo broker offre il servizio gratuitamente.

Iscriviti ora su OBRivest cliccando qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Bitcoin Prime video

Sulla homepage c’è un video che spiega come funziona Bitcoin Prime. Peccato abbiano dimenticato di togliere il logo di Bitcoin Code. Quindi, torna in auge quella piattaforma dopo il caso Ceo.

Opinioni su Bitcoin Prime

Bitcoin Prime è un software per il trading di criptovalute che promette di far guadagnare almeno 1000€ al giorno e offre un presunto tasso di successo dell’88%. Tuttavia, durante le nostre analisi, non abbiamo trovato alcuna prova di ciò e crediamo che siano un po’ esagerati per quanto promesso.

Le opinioni su Bitcoin Prime sono piuttosto contrastanti tra gli utenti. Sebbene molti affermano di essere riusciti a conquistare la libertà finanziaria con questa piattaforma, molti altri pensano che si tratti semplicemente di una truffa online e affermano di aver perso tutto il denaro investito.

Ci preme ricordare ai nostri lettori che investire in criptovalute comporta il rischio di perdere il proprio capitale.

Bitcoin Prime: le FAQ

Bitcoin Prime è affidabile?

Questa piattaforma per il trading automatico sembra affidabile, visto che collabora con broker sicuri e regolamentati.

Quanto posso guadagnare con Bitcoin Prime?

Il sito web afferma che il robot è in grado di farti guadagnare 1000€ ogni giorno, con un investimento di appena 250€. Nessuno può garantire ritorni certi, è evidente che siamo in presenza di una probabile truffa.

Bitcoin Prime presenta un’app per dispositivi mobili?

È possibile navigare sul suo sito web della piattaforma da qualsiasi cellulare connesso in rete, ma il sito non offre una vera e propria applicazione da scaricare sul proprio dispositivo.

Quanto dovrei investire con questo robot?

Dato il rischio che si corre investendo in broker non sicuri, consigliamo ai nostri di non investire con questo sistema. Probabilmente si finisce per perdere tutti i soldi senza possibilità di recuperarli.

Bitcoin Prime recensione

Conclusioni

Tra le tante piattaforme che propongono il trading automatico sulle criptovalute, troviamo anche Bitcoin Prime che promette di far guadagnare soldi col trading di Bitcoin.

Bitcoin Prime permette di eseguire migliaia di operazioni in un periodo di tempo molto breve. Con una percentuale di successo che sfiora il 90% e che genera profitti fino a 1000€ al giorno. Il deposito minimo richiesto è di 250 euro.Riguardo al fatto che sia una truffa, la Consob non si è ancora espressa a riguardo, e non c’è ancora nessuna sentenza passata in giudicato. Tuttavia, poiché nessuno può garantire ritorni sugli investimenti così elevati, se ne sconsiglia l’uso.

Per stare sicuri comunque vi consigliamo di utilizzare broker regolamentati. Per fare un esempio usando piattaforme come eToro si può essere sicuri di operare con uno dei migliori siti usato da milioni di utenti nel mondo. E si può anche copiare dai migliori investitori, cosa non sottovalutare sopratutto per chi è agli inizi.

Summary
Review Date
Reviewed Item
Recensione Bitcoin Prime
Author Rating
11stargraygraygraygray

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here