Migliori piattaforme per il trading di criptovalute [2021]

Avete deciso di iniziare a fare trading di criptovalute e dovete scegliere la piattaforma più adatta alle vostre esigenze. Potrà sembrare scontato ma se volete guadagnare con le valute digitali, data la moltitudine di offerta, orientarsi verso il servizio migliore è uno dei passaggi più importanti.

Infatti optare per la piattaforma sbagliata il più delle volte provoca perdita di denaro e un’alta esposizione ai rischi. Ma se fino a poco tempo fa le piattaforme per il trading di criptovalute erano equiparabili alla truffa, oggi il discorso è decisamente differente.

Esistono infatti molti broker online che, oltre a dare la possibilità di investire sulle cripto, possono garantire sicurezza e regolamentazioni, così da evitare brutte sorprese.

Perciò se avete deciso di fare trading di criptovalute meglio avere chiaro fin da subito quali sono i broker migliori, le loro caratteristiche e su quali valute digitali conviene puntare in questo momento.

Per fare trading sulle criptovalute è consigliabile sfruttare le piattaforme CFD come ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) che offre il trading sulle principali criptovalute in circolazione.

Per saperne di più sui servizi di eToro potete visitare il sito ufficiale qui.

Piattaforme trading online: cosa sono

Oggi come oggi chiunque può decidere di fare trading online, affidandosi a una delle piattaforme che analizzeremo più avanti. Il trading quindi non è più un’esclusiva dei professionisti e le piattaforme di investimento stanno continuando ad aumentare.

Ma cosa sono precisamente le piattaforme di trading? In linea generale potremmo dire che si tratta software semplici e alla portata di tutti che permette di investire, senza appoggiarsi a intermediari.

Come scegliere una buona piattaforma di trading criptovalute?

Sarà quindi possibile investire sul mercato azionario, sulle criptovalute o su altri strumenti, direttamente da casa. Inoltre i broker online sono adatti sia a trader più esperti, sia ai principianti. L’importante è però essere sempre consapevoli dei rischi legati agli investimenti.

In ogni caso le piattaforme di trading permettono agli utenti di interfacciarsi con i mercati senza intermediazioni e di gestire un portafoglio di investimenti moto vario. Altro aspetto caratteristico delle piattaforme di trading è la possibilità di operare su mercati dislocati in tutto il mondo e in tempo reale. Insomma ogni utente avrà piena autonomia e sarà libero di gestire i suoi capitali come meglio crede.

Broker per investire in criptovalute

Prima di continuare con questa guida vi presentiamo le piattaforme più utilizzate per negoziare sulle criptovalute:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Social trading, copy trading
66% dei conti al dettaglio perde soldi
Copy fundsISCRIVITI
Servizio CFD
72% dei conti al dettaglio perde soldi
Conto demo illimitatoISCRIVITI
Spread bassi, CFDSegnali gratisISCRIVITI
Bonus da 25€Conti Zero spreadISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Piattaforme di trading: come scegliere?

Ora che abbiamo visto cos’è una piattaforma di trading cerchiamo di capire cosa prendere in considerazione quando si deve scegliere il miglior broker di criptovalute su cui investire.

Come abbiamo già detto la prima cosa da fare è verificare che la piattaforma di trading sia autorizzata e abbia le dovute licenze. In particolare possiamo dire che broker come eToro e Plus500 sono tra i più utilizzati e sicuri.

In seconda battuta è bene controllare la possibilità e la disponibilità di contratti CFD. Si tratta di una soluzione praticata da molti trader e permette di investire sul sottostante, piuttosto che detenere la criptovaluta. Sarà così possibile investire su uno strumento che replica con precisione il prezzo dell’asset.

Detto questo, prima di scegliere la piattaforma per fare trading di criptovalute, controllate sempre criteri quali sicurezza, gratuità e possibilità di vendere allo scoperto. La sicurezza è sicuramente la caratteristica imprescindibile per qualsiasi broker, e tutte le piattaforme su cui si può operare in Italia sono registrate in Consob.

Questo permette un controllo costante e in grado di evitare truffe o raggiri. In secondo luogo anche la gratuità ha il suo peso. Infatti l scelta della migliore piattaforma di trading deve sicuramente comprendere un broker che non abbia commissioni, o che siano estremamente contenute.

Questo rende sicuramente più semplice e agevole l’utilizzo della piattaforma, senza considerare che così anche i principianti possono iniziare a investire. A questo proposito possiamo dire che i CFD permettono di guadagnare sia quando il valore dell’asset scende, sia quando sale, e ovviamente questo vale anche per le criptovalute.

Infine altro aspetto molto importante di questi servizi è la possibilità di vendere allo scoperto. Infatti, se acquistando si guadagna quando il prezzo sale, con la vendita allo scoperto è possibile generare un profitto anche se il prezzo cala.

Ecco in dettaglio quali sono le migliori piattaforme per fare trading di criptovalute.

Migliori piattaforme di trading per criptovalute

Se volete fare trading di criptovalute potete orientarvi verso due scelte fondamentali, gli exchange o i broker online.

Abbiamo visto come la sicurezza sia una caratteristica molto importante e, quasi tutti i broker, possono garantire standard molto elevati. Va detto che la possibilità offerta dai broker di fare trading su criptovalute rappresenta di per sé un investimento più sicuro rispetto a quelli che possono essere fatti tramite wallet online.

Inoltre abbiamo spiegato come, per poter operare, i broker CFD devono essere regolamentati, autorizzati e rispettare le linee guida europee per tutelare i risparmiatori. Lo stesso discorso non si può fare per gli exchange, piattaforme che permettono di acquistare valute digitali e di guadagnare solo se il valore del token sale.

A questo bisogna poi aggiungere il fatto che gli exchange sono spesso bersaglio di attacchi informatici che, oltre a far crollare gli standard di sicurezza, fanno perdere capitale agli investitori.

Perciò le migliori piattaforme per trading di criptovalute sono quelle che offrono diversi tipi di cripto, permettono la vendita allo scoperto e permettono di analizzare il mercato.

eToro

Il broker che probabilmente riscuote più successo nel panorama del trading online è eToro. Infatti oltre a essere una delle piattaforme più ferrata sul forex, si distingue dagli altri per la rande attenzione verso le novità del mondo finanziario.

eToro è stato uno dei primi broker a introdurre le criptovalute, e non solo il Bitcoin, ma anche diverse tipologie di altcoin. Quindi se volete fare trading di criptovalute e state cercando la piattaforma migliore eToro può fare al caso vostro.

Su questa piattaforma potrete iniziare a investire anche piccole cifre, ottenendo risultati tangibili. Inoltre, se siete trader alle prime armi, potete affidarvi alla funzionalità copy trading offerta da eToro. In questo modo potrete investire copiando l strategia portata avanti da investitori più esperti.

Sarà quindi possibile investire su criptovalute come Ethereum e ovviamente Bitcoin. Inoltre eToro permette di utilizzare un conto demo in modo da provare la strategia prima di investire il vostro vero capitale.

Inoltre è importante notare come eToro sia una piattaforma garantita Cysec ed è tra le prime piattaforme per numero di utenti e strumenti sui quali investire, sono infatti presenti sia criptovalute che classici CFD.

Inoltre su eToro potrete trovare prezzi di commissioni e spread molto bassi, senza considerare che non vengono applicati costi fissi per la gestione del fondo, ma solo sulle operazioni eseguite.

Puoi iniziare a fare trading di criptovalute con eToro cliccando qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

ForexTB

Nel panorama delle migliori piattaforme per il trading di criptovalute non possiamo non citare il broker ForexTB.

Si tratta di uno dei servizi più semplici ed immediati da utilizzare e che permette di investire su valute digitali e altri strumenti finanziari. Oltre alla sua immediatezza, ForexTB è una piattaforma totalmente gratuita, senza costi di commissione o obblighi di deposito.

Una delle caratteristiche principali di questo broker è sicuramente la possibilità di utilizzare denaro reale, oppure iniziare con un conto demo. In questo caso, analogamente a quanto detto per eToro, potrete iniziare a investire senza limiti di tempo e senza vincoli.

Sarà quindi possibile sperimentare e raffinare la vostra strategia di investimento, senza rischiare di perdere tutto per un errore anche perché il denaro che utilizzerete sarà virtuale.

Ma ciò che rende unico ForexTB è la presenza di una sezione dedicata alla formazione e una ai segnali di trading. Infatti tutti gli utenti potranno avvalersi gratuitamente dell’aiuto e dei consigli di veri esperti, ottenendo così una formazione ritagliata sull’utente.

Puoi iniziare a fare trading di criptovalute con ForexTB cliccando qui.
77,80% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Plus500

Un’altra piattaforma molto diffusa tra chi si affaccia al trading di criptovalute è Plus500, nota per le sue caratteristiche di immediatezza e facilità.

Infatti la parola d’ordine di Plus500 è proprio la comodità di investimento, a rescindere dall’asset sul quale si sceglie di investire. Se deciderete di affidarvi a questa piattaforma avrete totale controllo sui vostri investimenti, senza considerare che Plus500 è tra i broker più innovativi e sicuri e da le stesse possibilità a utenti esperti o principianti.

Bisogna poi sottolineare come Plus500 sia stato una delle prime piattaforme a introdurre il trading di Bitcoin con i CFD e di altre delle maggiori valute digitali.

Puoi iniziare a fare trading CFD di criptovalute con Plus500 cliccando qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro.

Capital.com

Altro leader incontrastato dei servizi di trading online è Capital.com, che offre la possibilità di investire su CFD e criptovalute già da qualche anno.

Tra le altcoin che potete trovare su questa piattaforma ci sono ovviamente Bitcoin, Ethereum, Ripple, Litecoin e Dash, ma sono solo alcuni degli strumenti tra cui scegliere.

Se sceglierete Capital.com per il trading di criptovalute potrete approfittare di diversi vantaggi come il conto demo, soluzione del tutto analoga a quella offerta da eToro o ForexTB.

Tuttavia gli utenti di Capital.com potranno consultare un manuale di trading, completamente gratuito, e i segnali di trading con i quali raffinare la propria strategia di investimento.

Inoltre Capital.com permette ai propri utenti di iniziare subito a fare trading con un conto gratuito, spread variabili e nessuna commissione. Senza considera che è possibile massimizzare i guadagni utilizzando le leve, adatte a tutte le criptovalute.

Per saperne di più sul trading di criptovalute con Capital.com visita questa pagina.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Migliori criptovalute su cui investire

Dopo aver individuato la piattaforma di trading di criptovalute più adatta alle vostre esigenze si pone il problema di quale criptovaluta scegliere.

Siamo infatti ben lontani dai tempi in cui erano disponibili solo i Bitcoin e oggi è possibile fare trading su moltissime altcoin. Certo non tutte sono ugualmente affidabili e solo alcune hanno caratteristiche tecniche tali da renderle affermate e scambiate sulle principali piattaforme.

Tuttavia esistono valute digitali con meccaniche che favoriscono esclusivamente i fondatori o che non sempre sono trasparenti. Motivo per cui è molto importante fare attenzione ed essere consapevole dei rischi che derivano da un investimento.

In ogni caso gli strumenti migliori sono di certo quelli in espansione e che si distinguono per due tratti fondamentali. Stiamo parlando della grande volatilità, che favorisce ampi movimenti di prezzo anche su tempi limitati, e della liquidità, ovvero la quantità di denaro immessa sul mercato dagli investitori.

È proprio la liquidità a influire notevolmente sulla volatilità di un asset d’investimento. Detto questo vediamo di capire quali sono le migliori criptovalute su cui vale la pena investire.

Partiamo ovviamente con Bitcoin presenti sul mercato ormai da moltissimo tempo, anche se solo pochi trader hanno fiutato il vero potenziale di questa criptovaluta. Lanciati nel 2009 da un fondatore anonimo, sono arrivati dopo un’iniziale difficoltà a cifre che si aggirano intorno ai 10000 dollari, valore che sembra destinato a salire.

Seconda criptovaluta per diffusione e importanza è Ethereum, o per meglio dire Ether come il nome del token nativo della piattaforma. Si tratta d un mercato in forte espansione, che negli ultimi tempi ha registrato risultati molto positivi, di conseguenza potrebbe essere una buona soluzione per diversificare gli investimenti e il trading sulle criptovalute.

Nata come principale alternativa a Bitcoin, Litecoin è oggi una delle valute digitali più autonome, immediate e innovative. Infatti questa moneta digitale ha un meccanismo differente rispetto alle altre e che si basa sullo scambio open source delle cripto. I

n questo modo è possibile inviare istantaneamente il pagamento, mentre Bitcoin è ancora piuttosto lenta.

Tra le migliori criptovalute su cui investire troviamo sicuramente Ripple. Nata nel 2004 è una delle monete digitali più “anziane”, ma nonostante l’età ha avuto una discreta crescita. Partita in sordina, oggi Ripple è tra le criptovalute più affermate e, nonostante le basse quotazioni, è molto attiva.

Tra i progetti più recenti troviamo Poldakot, criptovaluta che si basa sulla “comunicazione” tra le varie Blockchain e presenta una struttura con un’interoperabilità eccellente.

Passiamo invece a Dogecoin, “progetto” nato come meme ma che si è trasformato in una della maggiori alternative per il trading di criptovalute. La crescita di Dogecoin ha persino richiamato l’attenzione di Elon Musk, che ritiene la criptovaluta un investimento piuttosto interessante e con buoni risultati.

Queste dichiarazioni hanno influenzato il mercato e Dogecoin, scambiato a circa 0,057 dollari, potrebbe essere una delle migliori criptovalute del 2021.

Vediamo infine Cardano, criptovaluta con un buon progetto alle spalle e che permette di chiudere contratti e transazioni in modo veloce e intelligente. Questa particolarità tecnologica rende Cardano un investimento piuttosto interessante, senza considerare il prezzo molto conveniente di 1,25 dollari per unità.

Piattaforme trading demo

Abbiamo analizzato prima le migliori piattaforme per il trading di criptovalute e in molti dei casi ci siamo confrontati con il conto demo.

Oltre a essere una delle migliori possibilità per avvicinarsi al trading il conto demo è una simulazione realistica di un conto, con l’unica differenza che si utilizzano soldi virtuali e non il vostro vero capitale. In questo modo potrete provare la vostra strategia prima di iniziare a investire.

In ogni caso non tutti i conti demo non sono tutti uguali e per essere certi di non incappare in truffe è bene affidarsi solo a piattaforme autorizzate.

Una buon scelta sono i broker di cui abbiamo parlato nei paragrafi precedenti e tutte offrono conti demo gratuiti e senza limiti di tempo. Tra le migliori demo possiamo citare eToro e ForexTB, entrambe adatte ai principianti che si vogliono cimentare col trading.

In particolare ForexTB offre un conto demo gratuito, illimitato e senza alcun vincolo, mentre eToro è forse il broker con il conto demo più conosciuto.

Anche in questo caso la demo è gratuita, illimitata e senza vincoli, ma è presente l’opzione copytrading. Si tratta di un motore di ricerca che permette di individuare i trader e copiare le loro strategia con un semplice click. Potrete così imparare da trader esperti e allo stesso tempo iniziare guadagnare.

Un’altra piattaforma a offrire un conto demo è Iq-option che si caratterizza per un design immediato e intuitivo. Oltre a offrire un conto demo gratuito, illimitato e senza vincoli, tutti gli utenti possono guardare video corsi per imparare passo passo i segreti del trading e le strategie più fruttuose.

Piattaforme per trading di Bitcoin

Anche se abbiamo analizzato quali sono le migliori alternative per investire sulle criptovalute, concentriamoci un momento sulla criptovaluta per eccellenza, ovvero Bitcoin. Infatti nonostante l’avvento delle altcoin questa valuta digitale ha continuato a mantenere e ad accrescere il suo ruolo, diventando uno degli obiettivi più ambiti dai trader.

Uno dei modi più semplici per fare trading su Bitcoin sono sicuramente i broker online, piattaforme che permettono di utilizzare CFD. Come è ovvio, anche in questo caso bisogna scegliere con attenzione il broker più adatto alle esigenze dell’investitore.

Perciò se volete fare trading su criptovalute la prima cosa da fare è aprire un account sul broker che preferite, ricordando di optare per piattaforme autorizzate e regolamentate. In ogni caso alcune soluzioni per il trading di Bitcoin sono sicuramente eToro e ForexTB, anche se quest’ultima sembra essere la piattaforma più completa.

Piattaforme di trading: le domande frequenti (FAQ)

Come posso iniziare a fare trading di criptovalute?

È molto semplice. Basta collegarsi a uno dei broker che abbiamo analizzato, come ad esempio eToro o Plus500, e aprire un conto o un conto demo. Ora dovete solo selezionare la criptovaluta che desiderate, aprire una posizione e iniziare a fare trading.

Conviene fare trading di criptovalute?

Si, soprattutto se si scelgono piattaforme che permettono di fare trading di criptovalute su CFD e con commissioni basse o nulle. Si può iniziare anche con piccoli capitali o con un conto demo, guadagnando sia dai rialzi che dai ribassi. In ogni caso la cosa importante è avere ben chiari i rischi collegati a questo tipo di investimenti.

Cosa determina il prezzo delle Criptovalute?

In generale il valore delle criptovalute dipende da diversi fattori, esattamente come le altre valute. Ogni fluttuazione determina una variazione nel valore della criptovaluta e, per fare un esempio, attualmente il valore di Bitcoin dipende dal tasso di cambio con altre valute.

Piattaforme trading criptovalute

Conclusioni

Il trading sulle criptovalute è uno degli investimenti più praticati dagli utenti e con una diffusione in costante crescita.

Basti pensare al fatto che poco tempo fa in questo settore era presente solo Bitcoin, mentre oggi possiamo trovare più di 2.000 alternative tra cui Ethereum, Ripple, Litecoin o Degecoin, solo per citarne alcune.

Tutto questo fa facilmente intuire come le criptovalute siano un asset che promette e sul quale vale la pena investire.

Il responso non può quindi che essere positivo, visto anche l’alto numero di piattaforme e broker sulle quali s possono trovare criptovalute.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here