Bitcoin Code: è una truffa? Recensione completa e opinioni [2021]

Cos’è Bitcoin Code? Come funziona? Il Bitcoin sta suscitando una attenzione crescente, soprattutto da quando ha sfiorato i 20mila dollari di prezzo a fine 2020 e ha raggiunto i 64 mila dollari a Maggio 2021. Attirando una certa attenzione anche tra i media mainstream.

Ciò ha comportato, come contraltare, l’insorgere di tante truffe. Pronte a fregare chi ne sa poco o nulla sull’argomento e crede che il Bitcoin sia un modo virtuale di arricchirsi senza il minimo sforzo.

Anche Bitcoin Code rientra tra le truffe? Lo vediamo in questo articolo.

Per fare trading sul prezzo del Bitcoin è consigliabile sfruttare le piattaforme CFD come ad esempio  che offre il trading sulle principali criptovalute in circolazione. 

Bitcoin Code cos’è?

Cos’è il Broker Bitcoin Code? Si tratta di una piattaforma di trading online che promette guadagni facili grazie al Bitcoin.

Chiedendo semplicemente di registrarsi ad una piattaforma con i propri dati, depositare 250 euro sul conto e attendere che prodigiosi algoritmi automatici vi facciano guadagnare soldi a palate col Bitcoin. Anticipando i suoi movimenti valoriali.

Tutto molto bello, forse troppo per essere vero.

Bitcoin Code come funziona

Come funziona Bitcoin Code? La piattaforma dice di funzionare tramite un software sofisticato basato su algoritmi automatici, in grado, come detto, di prevedere le mosse del mercato e farci quindi guadagnare fior fior di milioni.

Ovviamente, non spiega tecnicamente tutto ciò come avviene. Sappiamo però solo che un sistema del genere non esiste e probabilmente, non potrà mai esistere. I mercati finanziari sono imprevedibili e nella propria carriera di trading spesso non si azzecca previsione e si subiscono delle perdite.

Anzi, viene stimato che tra il 74 e l’89 percento dei trader finisce per essere in perdita durante il trading CFD.

L’imprevedibilità è peraltro un aspetto quanto mai reale per il Bitcoin. Dato che le criptovalute sono l’asset più imprevedibile che ci sia. Ultima prova c’è stata durante il Lockdown mondiale dovuto al Covid-19. In tanti si aspettavano che, dato il crollo del mercato finanziario, le criptovalute avrebbero visto impennare il proprio prezzo. Ed invece. Anche loro hanno subito perdite.

Anche il cosiddetto Halving, verificatosi a metà 2020, col dimezzamento dei bitcoin in circolazione, non ha portato l’impennata dei prezzi tanto predetta da vari analisti.

Migliori piattaforme per fare trading di Bitcoin

Di seguito vi presentiamo un elenco di piattaforme autorizzate per investire in sicurezza sulle criptovalute:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Social trading, copy trading
66% dei conti al dettaglio perde soldi
Copy fundsISCRIVITI
Servizio CFD
72% dei conti al dettaglio perde soldi
Conto demo illimitatoISCRIVITI
Spread bassi, CFDSegnali gratisISCRIVITI
Bonus da 25€Conti Zero spreadISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Bitcoin Code truffa?

Dato che non c’è ancora una sentenza passata in giudicato da parte della Magistratura, non possiamo dire che ufficialmente Bitcoin Code sia una truffa. Tuttavia, su Bitcoin Code si è già espressa la Consob con la sua nota informativa “Consob Informa” n. 16/2019 del 6 maggio 2019.

Una delibera nella quale mette in guardia i risparmiatori da Bitcoin Code, che potete leggere qui.

Nella stessa, si legge un elenco di altre piattaforme. Mediante la quale “la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha ordinato, ai sensi dell’articolo 7-octies, lettera b), del Testo unico della finanza – Tuf di porre termine alla violazione dell’articolo 18 del Tuf” da parte di Bitcoin Code ma anche di altre piattaforme. Tra le quali anche la simile The Bitcoin Code.

Quindi, invitiamo vivamente a tenervi lontano da essa. Anche perché, non avendo licenza per operare, non avete alcuna possibilità di difendervi o essere difesi.

Nel caso in cui siete già stati truffati da Bitcoin Code, potete giocarvi la carta dello storno. Il cosiddetto Chargeback. Tuttavia, non potete farlo nel caso in cui l’invio di denaro sia stato effettuato mediante bonifico bancario.

Attenzione però: cadere nella trappola Bitcoin Code non riguarda solo perdere dei soldi. Il che già è un fatto pesante. Ma anche mettere nelle mani di truffatori i vostri dati personali. Quindi, come minimo vi ritroverete bombardati di telefonate e mail spam.

Mentre il rischio più grosso è cedere carta d’identità, codice fiscale o il numero della vostra carta.

Bitcoin Code opinioni e recensioni

Quali sono le opinioni su Bitcoin Code? Quali sono le recensioni su Bitcoin Code? Come sempre accade per queste piattaforme, abbiamo due tipologie di recensioni ed opinioni.

Quelle reali, che parlano di truffa e di soldi mai tornati indietro. Ma anche di telefonate insistenti dove si richiedono altri soldi.

Quelle false, dove si parla in modo entusiasmante di Bitcoin Code. Dove le persone, probabilmente pagate dal sistema o affiliate ad esso, dicono di essersi arricchite ed aver cambiato stile di vita.

Chi è Stefano Savarese

Stefano Savarese, in foto bel ragazzo in giacca e cravatta con sorriso smagliante, sarebbe l’ideatore di questo prodigioso Bitcoin Code.

Nella sua breve biografia, dice di essere un ex sviluppatore di software per una nota multinazionale della quale preferisce non fare il nome (forse per non beccarsi una querela per aver detto il falso). Ma che ha deciso di andarsene avendo scoperto un trucco per arricchirsi col Bitcoin.

Un software in grado di aver fatto guadagnare 18 milioni e mezzo circa di euro (la cifra è piena di numeri decimali, così da dare una parvenza di verità al tutto) negli ultimi 6 mesi.

Un sistema, prosegue, in grado di rendere ancora più ricchi di quanto accadde per azioni che ebbero dei rialzi bruciapelo come Facebook, Uber e Airbnb.

Infine, si firma “il tuo amico” Stefano Savarese. Del resto, come si suol dire, “chi trova un amico, trova un tesoro”.

Strano però che questo “amico” cambi nome in base alla lingua della piattaforma. Per esempio, in spagnolo si chiama Sergio Marlon (un mix tra il calciatore Sergio Ramos e la stella di Hollywood Marlon Brando). Mentre in inglese si chiama Steve Mckay (forse in onore di Steve McQueen). Ed ancora, in tedesco si chiama Sven Hegel (il cognome rievoca il filosofo tedesco, amico di Marx, tra i fautori dell’ideologia comunista. Forse perché Bitcoin Code mette in campo quella redistribuzione delle ricchezze dal duo Hegel e Marx tanto auspicata).

Scherzi a parte, qui siamo di fronte ad un autentico trasformismo per fregare il prossimo. Anche perché, ad ogni lingua il discorso è sempre lo stesso. Ciò che pure non cambia è la foto dell’affascinante Savarese.

Bitcoin Code vip

Come tante truffe del genere, Bitcoin Code utilizza dei vip a loro insaputa per pubblicizzarsi. Personaggi scelti con precisione scientifica, in quanto hanno determinate caratteristiche, che possono far presa facilmente sui meno informati.

Ed ecco che abbiamo Jeff Bezos, Ceo e creatore di Amazon. Portale super popolare, dove è possibile acquistare di tutto. Diventato ancora più ricco con l’esplosione della Pandemia.

C’è pure l’inventore e Ceo fino a poco fa dell’alter ego cinese di Amazon Alibaba: Jack Ma.

Poi abbiamo Elon Musk, inventore di una serie di creazioni tecnologiche come PayPal, l’auto elettrica Tesla, la navicella per andare su Marte SpaceX, alcuni prototipi per sfruttare l’intelligenza artificiale, le auto self drive, ecc.

Flavio Briatore pure è stato accostato a Bitcoin Code, in quanto noto vate della bella vita. Tra yacht, belle zone e locali di lusso. Stesso dicasi per Gianluca Vacchi, diventato famoso qualche anno fa per i suoi video sugli yacht mentre ballava con belle donne.

Ma c’è anche Marco Baldini, lo speaker radiofonico amico di Fiorello, diventato tristemente famoso per i suoi debiti di gioco e per un tentativo di suicidio. Giocarsi questa carta è strategico per dire alle persone che Bitcoin Code ti leva dai pasticci.

Piattaforme alternative

Posto che Bitcoin Code sia una potenziale truffa, di seguito vediamo dei Broker che offrono una alternativa per investire sui mercati finanziari.

Broker che ci permettiamo di suggerirvi poiché tutti con regolari licenze per operare, che offrono servizi per aiutarvi nella vostra attività e condizioni economiche molto convenienti.

eToro

Il  Broker eToro (clicca qui per il sito ufficiale) avrete forse visto in qualche pubblicità su Social come Facebook e Youtube. Pubblicità creative ma non certo innovative.

Queste le caratteristiche principali del Broker eToro:

  • Licenze per operare: CySEC, FCA e ASIC
  • Commissioni: economiche, eToroX e spread-only
  • Servizi più interessanti: copy trading, copyfunds, eToroX e Social trading
  • Asset: tutti i principali
  • Conto demo: 100mila euro
  • Formazione: eBooks e video tutorial riuniti nella sezione eToro Academy
  • Account: 1 solo account
  • Deposito minimo: 200 euro
Per aprire un conto demo con eToro clicca qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

ForexTB

Il  broker ForexTB (clicca qui per saperne di più) molto interessante per quanto offre. Meno noto di eToro, si sta facendo strada per quanto offre.

  • Licenze per operare: CySEC
  • Commissioni: economiche e spread-only
  • Servizi più interessanti: segnali di trading del colosso del settore Trading Central
  • Asset: tutti i principali
  • Conto demo: 100mila euro
  • Formazione: eBooks, video tutorial, glossario
  • Account: 4 tipi di account
  • Deposito minimo: 250 euro
Per scoprire il servizio di segnali di trading di ForexTB clicca qui.
77,80% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Plus500

Il Broker  Plus500 (clicca qui per saperne di più) forse lo avete letto guardando la maglia della blasonata Atletico Madrid. Dato che è suo sponsor dal 2015. Plus500 è diventato sponsor dell’Atalanta dalla stagione 2020-21, ma anche di squadre di calcio come Young Boy, Legia Varsavia.

Questo broker permette di negoziare sulle principali criptovalute esclusivamente con i CFD.

Queste le sue caratteristiche principali:

  • Licenze per operare: CySEC (Licenza numero 250/14) , FCA
  • Servizi più interessanti: assistenza clienti in Live chat, 32 lingue tra cui scegliere
  • Asset: tutti i principali
  • Conto demo: 40.000 euro virtuali
  • Formazione: eBooks, video tutorial
  • Account: 1 solo account
  • Deposito minimo: 100 euro
Per aprire un conto demo con Plus500 clicca qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro.

Bitcoin Code: le domande frequenti

Che cos’è Bitcoin Code?

Si tratta di un sistema ai limiti della truffa architettato per far perdere soldi ad ignari investitori che credono di poter diventare ricchi con Bitcoin e con le criptovalute.

Cosa fare se truffati da Bitcoin Code?

Queste società generalmente operano in paradisi fiscali e dunque è molto difficile recuparare i soldi persi. Potete fare denuncia alle autorità competenti facendo attenzione anche a chi si offre di farvi recuperare i soldi perchè potrebbero essere a loro volta truffatori.

Bitcoin è una truffa?

No Bitcoin è una criptovaluta che ha introdotto la block chain come tecnologia. E’ evidente che non ha niente a che vedere con Bitcoin Code e le altre truffe che ne sfruttano la popolarità. Anzi può risultare un investimento redditizio.

Bitcoin Code Recensione

Conclusioni

Bitcoin è cresciuto moltissimo in termini di popolarità fino ad arrivare al picco massimo di Aprile 2021 con oltre 60 mila dollari di quotazione. Questo ha fatto avvicinare al mondo delle criptovalute tanti potenziali investitori oltre che a moltissimi truffatori.

Probabilmente a causa della mancanza di formazione moltissimi italiani hanno creduto che con Bitcoin si diventasse ricchi sennza fare nulla. Ricordiamoci, però, che il trading di criptovalute è una attività speculativa ma che richiede competenze e tanto studio. Nessun può garantire rendimenti elevati o far diventarre ricchi in poco tempo con un investimento finanziario.

Il proliferare di truffe con tanto di testimonianze false dei VIP ha fatto allontanare molte persone da Bitcoin. E’ a causa di truffe come Bitcoin Code ed altre che c’è molta ignoranza in giro e tutto il settore ne risente.

Se volete investire in Bitcoin o altri asset digitali dunque informatevi bene. Ad esempio moltissimi iniziano con broker come eToro con i quali poter copiare dagli altri investitori , ma ci vuole un minimo di studio perchè i soldi non si ottengono con la fortuna.

Summary
Review Date
Reviewed Item
Recensione Bitcoin Code
Author Rating
11stargraygraygraygray

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here