Comprare Chainlink (LINK): guida, token e come investire 2022

Tra le criptovalute, si sta facendo strada Chainlink. Un network di oracoli blockchain decentralizzato basato su Ethereum. Dovrebbe servire per facilitare il trasferimento di dati senza rischi di manomissione da fonti cosiddette off-chain a smart contract on-chain.

In questa guida completa su come comprare Chainlink (LINK) vedremo meglio il progetto, come funziona il token LINK, dove investire sulla criptovaluta, quali sono le previsioni per il futuro.

Per fare trading sulle criptovalute è consigliabile sfruttare le piattaforme CFD come ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) che offre il trading sulle principali criptovalute in circolazione.

Per saperne di più sui servizi di eToro potete visitare il sito ufficiale qui.

Chainlink : il progetto

Come detto nell’incipit, Chainlink è nata come rete Oracle blockchain decentralizzata, realizzata sulla tecnologia Ethereum.

Lo scopo della sua nascita è appunto quello di facilitare il trasferimento di dati senza alcun rischio di manomissione da fonti off-chain a quelle on-chain. Quindi, facilitare e rendere sicura la comunicazione tra una economia di tipo tradizionale a quella dei crypto asset.

Il suo team di sviluppatori asserisce che può essere utilizzato per verificare se i parametri di uno smart contract sono soddisfatti in modo indipendente da qualsiasi parte interessata del contratto. Collegando il contratto direttamente a dati, eventi, pagamenti e altri input del mondo reale.

Comprare Chainlink

In questo modo Chainlink può dare un grande contributo alla diffusione delle criptovalute nella economia mainstream.

Il progetto è partito nel 2017 per opera di Sergey Nazarov e Steve Ellis, co-autori di un whitepaper che introduce il protocollo Chainlink e la rete coadiuvati dal professore della Cornell University Ari Juels.

Chainlink fa quindi da “ponte” tra una blockchain e ambienti off-chain. Cioè quelli del mondo tradizionale.

Dovranno però passare 2 anni affinché la rete che fornisce servizi di smart contract sia lanciata: il 2019.

Nel 2018, Chainlink ha integrato Town Crier, un oracolo blockchain basato sull’ambiente di esecuzione affidabile su cui ha lavorato anche Juels. Town Crier collega la blockchain di Ethereum con fonti web che utilizzano HTTPS.

Il marchio di Chainlink è stato registrato definitivamente alle Isole Cayman in data 12 marzo 2019, ma per farlo è stata creata una società, denominata Smartcontract Chainlink Sezc,Ltd.

Gli inizi non sono stati proprio facili, dato che qualche mese dopo, a luglio, il token LINK ha subito una truffa pump and dump di origine sconosciuta.

L’anno seguente Chainlink ha integrato DECO, un progetto Cornell co-creato da Juels. DECO è descritto dai suoi autori come un protocollo che utilizza prove a conoscenza zero per consentire agli utenti di dimostrare che le informazioni sono vere per un oracolo blockchain senza rivelare informazioni sensibili, come le date di nascita.

Chainlink ha pubblicato un secondo white paper nell’aprile 2021. dal titolo molto esplicativo Chainlink 2.0: Next Steps in the Evolution of Decentralized Oracle Networks. In esso, era contenuta la visione per espandere il ruolo e le capacità delle reti Oracle decentralizzate per includere smart contract ibridi, che utilizzano on-chain codice e servizi off-chain forniti da Oracle Networks.

👍 Cosa èNetwork basato sulla blockchain di Ethereum, che ha come scopo quello di fungere da ponte tra il mondo on chain e off chain.
✅ CaratteristicheOracoli decentralizzati / Smart contract ibridi
💰TokenLINK
🥇Migliore piattaforma per fare trading su ChainlinkeToro
🥇Miglior exchange per comprare LINKBinance

Piattaforme per fare trading di criptovalute

Se vi interessa il trading vi segnaliamo le migliori piattaforme per fare trading di criptovalute:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Social trading, copy trading
66% dei conti al dettaglio perde soldi
Copy fundsISCRIVITI
Servizio CFD
72% dei conti al dettaglio perde soldi
Conto demo illimitatoISCRIVITI
Spread bassi, CFDSocial trading, AutotradeISCRIVITI
Bonus da 25€Conti Zero spreadISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Il token LINK: come funziona

Come funziona il token LINK? I nodi di rete recuperano, convalidano e forniscono dati da più fonti su blockchain per eseguire contratti intelligenti. Gli operatori dei nodi vengono ricompensati con il token nativo della rete: LINK.

Tra le altre funzioni di Chainlink ricordiamo anche la funzione casuale verificabile (VRF) e feed di dati. I feed di dati sono stati utilizzati per portare i dati elettorali sulla catena.

Il VRF di Chainlink può essere utilizzato per la generazione di numeri casuali che possono essere utilizzati nei giochi decentralizzati. ZDNet ha riferito che la verificabilità della generazione di numeri casuali garantisce che i risultati nel gioco siano a prova di manomissione.

Il token LINK di Chainlink è un token ERC677, un’estensione di ERC20, la tecnologia di Ethereum. I token fungono da payload di dati, alimentando i dati richiesti da fonti off-chain ai contratti intelligenti, che quindi agiscono di conseguenza in risposta ai dati forniti dal token.

Cosa determina il valore di LINK? Da come sono utilizzati per pagare gli operatori del nodo per il recupero dei dati dai contratti intelligenti e anche per i depositi effettuati dagli operatori del nodo come richiesto dai creatori del contratto.

I LINKs possono essere archiviati in qualsiasi portafoglio ERC20, poiché il token ERC677 mantiene tutte le funzionalità di un token ERC20.

Dove comprare Chainlink

Quali sono le migliori piattaforme per investire in Chainlink? Vediamo i migliori broker per il trading CFD.

eToro

Il broker eToro vanta ben tre licenze:

  • quella CySEC, rilasciata a Cipro, posseduta da tutti i principali broker operativi nell’Unione europea
  • la licenza FCA, molto prestigiosa perché rilasciata in Gran Bretagna dall’organismo che vigila su una delle borse più importanti d’Europa: la London stock exchange
  • la licenza ASIC, rilasciata in un paese che si sta facendo strada per importanza finanziaria: l’Australia

Ecco un esempio di acquisto di LINK su eToro:

Comprare Chainlink su eToro

Per quanto riguarda i servizi offerti, ecco cosa troverai su eToro:

  1. CopyTrading: una evoluzione del Mirror trading già esistente in precedenza. Consente di copiare quanto fanno i trader più bravi iscritti alla piattaforma, chiamati Popular Investors. Selezionabili tramite precisi parametri sulle performance e una biografia. Il trading copiato può anche essere personalizzato, impostando stop loss e take profit o interrompendo il trading quando si vuole
  2. Social trading: si tratta di una esclusiva di eToro: permettere ai trader di interagire tra loro come fossero su un social network vero e proprio. Quindi, condivido, commentano o reagiscono a post degli altri e ne postano di propri. Possono così confrontarsi e trarre spunto dal loro operato per le loro decisioni di trading
  3. Smart portfolios: (ex CopyPortfolios) sono pacchetti di asset divisi per categoria e performance. Ne troviamo di 4 tipi: a) Top Trader Portfolios che comprendono i trader con le performance migliori su eToro, secondo una strategia predefinita; b) Market Portfolios che raggruppano una combinazione selezionata di CFD in azioni, materie prime o ETF, secondo un tema predefinito; c) Partner Portfolios, a loro volta divisi in 3 tipi; d) MetaverseLife Portfolios: portafoglio aggiunto da poco, che contiene le criptovalute coinvolte nel metaverse e le azioni delle società quotate in borsa impegnate nel settore

Il Conto demo offerto è di 100mila euro virtuali.

eToro è un broker spread-only, che imposta sui trades solo lo spread e non le commissioni. Le quali riguardano solo alcuni tipi particolari di trades (come quelli overnight o tenuti aperti nel weekend), conti dormienti, prelievi, ecc.

Il deposito minimo richiesto è di 50 euro.

Apri ora il tuoc conto demo su eToro cliccando qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Capital.com

Il broker broker Capital.com vanta le stesse licenze possedute da eToro, commissioni contenute, trades spread-only. Inoltre, su alcune coppie di valute più popolari lo spreads 0.0.

Il deposito minimo è di 20 euro, per accedere al conto base. Capital.com ha una propria piattaforma nativa, ma per gli abitudinari mette a disposizione la sempre benvoluta MT4.

Capital.com riceve spesso degli awards per i servizi che offre. Come l’Intelligenza artificiale integrata alla piattaforma, che ti consiglia passo dopo passo nelle operazioni di trading. Per quanti vogliono fare pratica senza rischiare il proprio capitale, Capital.com ha pensato di offrire una app apposita: Investmate.

Non manca poi una formazione teorica gratuita sul trading con pratici corsi e video sul trading, pieni di informazioni, webinar di trading realizzati da esperti del settore e un glossario dei termini di facile comprensione.

Troverai anche un conto demo, di 10mila euro virtuali. Su Capital.com ci troverai grafici molto dettagliati, con integrati oltre 70 tra indicatori ed oscillatori di trading.

Il broker Capital.com offre in modo completamente gratuito i segnali di trading offerti da Refinitiv. Refinitiv è un fornitore globale di dati e infrastrutture dei mercati finanziari. La società è stata fondata nel 2018.

Non mancano poi notifiche push per essere avvisati sui cambi di prezzo. Possono essere impostate per azioni, materie prime, indici, Forex e coppie di valute criptate.

Per creare un account su Capital.com vai qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

FP Markets

Il broker FP Markets è una piattaforma di trading australiana, attiva dal 2015 ma gestita dall’omonima società che è attiva da 40 anni nel settore finanziario.

L’aspetto curioso è che FP Markets ha sede proprio vicino a quella dell’organismo preposto al controllo sui mercati finanziari: l’ASIC. Che ha rilasciato la propria licenza, ma possiede anche quella CySEC per poter operare nei paesi dell’area Ue.

Ecco alcune caratteristiche di questa piattaforma di trading del continente oceanico:

  • Forex: 60+ coppie di valute
  • Azioni: 10,000+ titoli azionari
  • Materie Prime: diversa scelta, tra cui Oro, petrolio, argento, ecc.
  • Trading con spreads bassi a partire da 0,0 pips
  • Esecuzione rapida da una struttura server NY4
  • Liquidità di alto livello e prezzi bassi, 24/5
  • Nessun dealing desk e nessuna riquotazione

Ed ancora, questi sono alcuni servizi che vi troverai:

  • Accesso ai corsi di formazione FP Markets sul Forex Trading
  • Piattaforme: Metatrader 4 (MT4) e Metatrader 5 (MT5), WebTrader e app mobili per iPhone e dispositivi Android
  • Portale clienti avanzato per monitorare il tuo trading in tempo reale
  • Server Virtuali Avanzati ( VPS), soluzioni per Expert advisors (EAs), scalping e auto-trading

Il deposito minimo è di 100 euro, mentre il conto demo è di 100mila euro virtuali.

Puoi iscriverti gratis su FP Markets cliccando qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Grafico prezzo Chainlink (LINK)

Ecco il grafico sull’andamento del prezzo di Chainlink (LINK).

Exchange per acquistare Chainlink

Se invece vuoi comprare direttamente Chainlink, devi affidarti a degli Exchange. Vediamo quali sono i più affidabili.

EXCHANGE
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Più semplice da usarePrincipali criptovaluteISCRIVITI
PIù grande exchangeNumerose criptovaluteISCRIVITI
App facile da usareCarta VISA e tante cryptoISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Binance

Binance è il principale Exchange al mondo per volume di transazioni eseguite. Una piattaforma che si distingue, oltre che per le tante criptovalute in elenco e le commissioni molto ridotte, anche per le varie alternative per investire. Come:

  • operare in leva
  • partecipare alle IEO (Initial Exchange Offering)
  • guadagnare tramite lo staking

Il portafoglio digitale è TRUST WALLET. E’ stato il primo Exchange ad aver lanciato una propria criptovaluta, il Binance Coin (BNB) e la Binance Smart Chain (BSC) utilizzata per la DeFi.

Per iscriverti su Binance clicca qui.

Crypto.com

Su Crypto.com puoi comprare e vendere oltre 250 criptovalute a costi reali. Con oltre 20 valute legali utilizzando bonifici bancari o la tua carta di credito/debito.

Crypto.com permette di ottenere ricompense fino al 14,5% sulle proprie risorse crittografiche tenute in staking.

Tra gli aspetti che più attirano gli utenti, il fatto che Crypto.com permetta di utilizzare carte Visa per usare le criptovalute nei negozi fisici e negli store virtuali. Ce ne sono ben 5 al momento della scrittura. Ma il vantaggio non finisce qui: otterrai anche un cashback per ogni transazione.

Come Binance, anche Crypto.com ha un proprio token: CRO, basata sullo standard ERC-20 di Ethereum. CRO viene principalmente usata per poter pagare le commissioni per il trading rapido o per gli acquisti effettuati.

Apri ora il tuo account gratuito su Crypto.com e ricevi un bonus.

eToroX

Il succitato broker eToro ha lanciato da tempo anche un exchange per investire sulle criptovalute, ma facendolo in modo diretto e non tramite un contratto derivato come i CFD.

Con eToxoX avrai:

  • Servizi API: Protocollo API FIX, lo standard finanziario tradizionale per il trading API professionale
  • Linea di credito: Programma di credito per il trading a pronti, per ulteriore liquidità
  • Ordini speciali: Tipi di ordini avanzati inclusi FOK, IOC e GTC TIF
  • Commissioni competitive: Commissioni ultra basse e modello invertito maker-taker (taker-maker)
  • Possibilità di usare valute Fiat: Collaborato con soluzioni avanzate di criptovalute, offrendo trasferimenti quasi istantanei tramite SIGNET
  • Sicurezza informatica: Soluzione CaaS (Custody as a Service) di celle frigorifere completamente gestita
  • Fai trading 24×7: 80+ coppie di Crypto, FX, Commodities, scambiate 24×7
  • Regolamentato: Regolamentato dalla Gibraltar Financial Services Commission
Inizia a negoziare criptovalute su eToro da qui.

Previsioni Chainlink (LINK)

Al momento della scrittura, Chainlink (LINK) prezza 14 euro, mentre il massimo storico fu toccato a metà maggio 2021 a 40 euro. Ma da allora il prezzo è calato, con un sussulto a novembre 2021, che però ha riguardato un po’ tutto il mondo crypto.

Il prezzo sta tornando ai livelli di due anni fa, ma, come visto, si caratterizza come tutte le criptovalute per fiammate improvvise.

Il progetto è comunque molto ambizioso ed interessante, oltre che utile e ha sicuramente un futuro se sarà costantemente implementato. Ma anche se non compariranno alternative ad insediarlo.

Comprare Chainlink: le domande frequenti

Cos’è Chainlink?

Si tratta di un network basato sulla blockchain di Ethereum, che ha come scopo quello di fungere da ponte tra il mondo on chain e off chain. Quindi tra il mondo crypto e quello mainstream.

Il token che ne permette il funzionamento è LINK.

Conviene investire su Chainlink (LINK)?

Il progetto ha fatto registrare il suo massimo storico a novembre 2021, toccando i 40 euro per poi calare. Come molte criptovalute, vive di fiammate e ribassi, quindi conviene stare attenti e non farsi prendere da facili entusiasmi alle prime folate del prezzo.

Dove comprare Chainlink (LINK)?

Se ti interessa il trading CFD sulla criptovaluta, ti consigliamo eToro, Capital.com e FP Markets. Se invece ti interessa l’acquisto diretto, allora ti consigliamo eToroX, Binance e Crypto.com.

Chainlink: riepilogo

Conclusioni

Chainlink (LINK) è nata come rete Oracle blockchain decentralizzata, realizzata sulla tecnologia Ethereum. Lo scopo della sua nascita è appunto quello di facilitare il trasferimento di dati senza alcun rischio di manomissione da fonti off-chain a quelle on-chain.

Quindi, facilitare e rendere sicura la comunicazione tra una economia di tipo tradizionale a quella dei crypto asset.

Il token LINK di Chainlink è un token ERC677, un’estensione di ERC20, la tecnologia di Ethereum. I token fungono da payload di dati, alimentando i dati richiesti da fonti off-chain ai contratti intelligenti, che quindi agiscono di conseguenza in risposta ai dati forniti dal token.

Il progetto ha fatto registrare il suo massimo storico a novembre 2021, toccando i 40 euro per poi calare. Come molte criptovalute, vive di fiammate e ribassi, quindi conviene stare attenti e non farsi prendere da facili entusiasmi alle prime folate del prezzo.

Se vi interessa investire sulle principali criptovalute potete cominciada un conto demo. Vi lasciamo con i link che sono mediati dal server sicuro di CriptovaluteQuotazione in modo da garantire l’accesso senza problemi:

Si tratta di piattaforme con demo gratuite senza alcuna limitazione di tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here