XRP continua a salire mentre la criptovaluta-meme DOGE crolla

Mentre la criptovaluta di Ripple, XRP, guadagna sempre più terreno e registra un aumento del 17%, un destino diverso si è abbattuto su DOGE.

La criptovaluta DOGECOIN nata come meme, dopo il balzo del 57%, ha registrato un calo di oltre l’11%, uno dei crolli più grandi subiti dalle prime 100 monete digitali.

Ripple continuerà a salire come quotazione ?

Il suo successo era dovuto in buona parte alle dichiarazioni rilasciate da Elon Musk, che avevano canalizzato sulla moneta l’attenzione di molti investitori.

Discorso totalmente diverso va fatto rispetto a XPR che continua a registrare un andamento positivo, arrivando a consolidare la sua posizione. Ma cerchiamo di capire a cosa sono dovute queste variazioni e se XPR seguirà il destino di DOGE.

Per fare trading sulle criptovalute è consigliabile sfruttare le piattaforme CFD come ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) che offre il trading sulle principali criptovalute in circolazione.

Per saperne di più sui servizi di eToro potete visitare il sito ufficiale qui.

Il crollo di Dogecoin

Dopo i valori raggiunti la scorsa settimana, la valuta digitale DOGE ha registrato un crollo importante, che ha provocato anche perdite per moltissimi trader.

Vediamo qual è la quotazione in tempo reale di Dogecoin:

In effetti pensare che una criptovaluta come Dogecoin sarebbe rimasta fissa sui livelli raggiunti nell’ultimo periodo è quella che si può chiamare illusione.

Dopotutto si tratta di uno strumento che ha giovato per lungo tempo della “protezione” di Elon Musk, che con le sue dichiarazioni ha canalizzato l’attenzione degli investitori su questo asset.

Proprio per questo motivo moltissimi trader hanno iniziato a puntare su Dogecoin, allineandosi anche attraverso la piattaforma Reddit, determinando uno balzo sulle quotazioni della cripto. Poco dopo però, quando le azioni coordinate degli investitori sono diminuite, il valore di DOGE è crollato, raggiungendo il valore di 0,038 dollari.

Una caduta piuttosto importante, soprattutto se si pensa che solo una settimana fa DOGE valeva 0,6 dollari. In ogni caso sembra che a scatenare l’allentamento degli investitori avrebbero stati dei problemi legati ai prelievi su alcuni exchange. Questo avrebbe provocato l’inversione di tendenza della criptovaluta e, di conseguenza il crollo.

La crescita di Ripple (XRP)

Come ormai sappiamo per ogni criptovaluta che crolla, almeno una subisce dei rialzi importanti, esattamente come accade tra Bitcoin ed Ethereum.

Infatti se DOGE perde di valore, XRP, il token nativo di Ripple, si attesta come terzo asset di criptovalute per capitalizzazione.

Ecco la sua quotazione attuale:

Nello specifico il valore di XRP è salito del 135%, seguendo meccaniche del tutto simili a quelle di Dogecoin.

Infatti un gruppo di trader, che si è organizzato su Reddit, si è focalizzato sull’obiettivo di far crescere il valore di XRP. A differenza di DOGE però, XRP non è crollato e ha addirittura “contagiato” altre criptovalute come Stellar Lumens che ha visto salire il suo valore fino alla cifra di 0,34 dollari.

Va detto però che le criptovalute “sostenute” dalla comunità di Reddit sono in realtà due, XRP e XML, e su entrambe è possibile fare trading attraverso CFD utilizzando uno dei tanti broker online. Ovviamente è sempre meglio affidarsi a piattaforme regolamentate e autorizzati da enti di controllo come CONSOB o CySEC.

Ripple finirà come DogeCoin?

Per quanto questa domanda possa sembrare scontato è più che lecito chiedersi se Ripple seguirà lo stesso destino di Dogecoin. Certo ci riferiamo a due criptovalute ben diverse tra loro e, almeno nel caso di XRP, siamo di fronte a un progetto stabile e innovativo.

In ogni caso secondo la maggior parte degli analisti è poco probabile che il valore di Ripple si gonfi come è successo a DOGE, ma potrebbe comunque far registrare dei rialzi.

Inoltre è importante tenere conto che XRP ha avuto una contrazione piuttosto forte, soprattutto nell’ultimo periodo, dovuta in parte all’azione legale della SEC (Securities Exchanges Commision), proprio contro Ripple.

Secondo l’ente di sicurezza Ripple starebbe offrendo titoli azionari illegali, la piattaforma d’altra parte vorrebbe sapere perché XRP viene considerato un titolo se token come ETH, sono assimilabili alla categoria delle merci.

E le altre criptovalute?

Mentre XRP continua la sua ascesa, e DOGE registra un crollo davvero importante, quali sono gli andamenti delle altre criptovalute?

Normalmente infatti, in situazioni come queste anche le altre cripto possono subire flessioni e variazioni, arrivando anche a sottrarre terreno al altre valute digitali.

A questo proposito possiamo dire che Bitcoin è a quota 57.000 dollari, in crescita del 6% nell’ultima settimana. Anche Ethereum sta seguendo un trend rialzista, con un valore del 26% negli ultimi sette giorni, e ha raggiunto il valore di 3.436 dollari.

Discorso diverso per Litecoin, che è rimasto stabile dopo essere cresciuto del 31% in una settimana.

Vi aggiorneremo sull’andamento delle altre criptovalute. Nel frattempo se volete investire in Bitcoin in maniera sicura vi consigliamo eToro, un broker regolamentato con cui negoziare sulle principali criptovalute.

Per iscriverti su eToro clicca qui e visita il sito ufficiale.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here