Deutsche Telekom annuncia investimenti sulla piattaforma mobile Celo

Deutsche Telekom è la prima azienda di telecomunicazioni tedesca ad aderire alla piattaforma Celo. Scopriamo a cosa è dovuta questa scelta e quai sono le caratteristiche del servizio di pagamenti.

Il colosso delle telecomunicazioni tedesco Deutsche Telekom, oltre a essere uno dei più grandi fornitori di servizi, ha deciso di investire sulla piattaforma di pagamenti Celo. A muovere la scelta sarebbe stata la volontà dell’azienda di sostenere lo sviluppo della Finanza Decentralizzata, che continua a raccogliere consensi.

Deutsche Telekom ha quindi deciso di comprare un numero molto consistente di token nativi di Celo, utilizzando il suo fondo di investimento strategico. Anche se le due aziende non hanno reso note le dimensioni dell’investimento, la fiducia della società tedesca verso la piattaforma non passa inosservata.

Infatti Deutsche Telekom è entrata a far parte dell’ecosistema Celo Alliance for Prosperity, che conta una rete di oltre 130 organizzazioni e società. Ma vediamo di capire cosa ha spinto il colosso tedesco delle telecomunicazioni a investire su questa piattaforma e quali saranno le conseguenze.

Prima di proseguire vi ricordiamo che per investire in criptovalute conviene partire da piattaforme semplici. Ad esempio con la piattaforma eToro, è possibile negoziare sulle principali valute digitali con commissioni estremamente basse.

Per saperne di più sui servizi di eToro visita questa pagina..

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Cos’è Deutsche Telekom

Deutsche Telekom è la maggiore azienda tedesca di servizi di telecomunicazioni e nasce dalla separazione del vecchio monopolio delle poste federali tedesche. Dopo un’iniziale privatizzazione, portata a termine nel 1996, la quota statale della società si è progressivamente assottigliata, anche se la Germania possiede ancora il pacchetto di controllo e la maggioranza relativa.

Per quanto riguarda l’offerta di Deutsche Telekom possiamo dire che copre diversi servizi, motivo per cui la società è tra le più importanti della Germania e dell’Europa. Nello specifico si occupa di telefonia fisse e mobile, servizi di provider internet, grandi utenze aziendali, ma anche ricerca e sviluppo. Un altro aspetto, che contribuisce a rendere stabile la Deutsche Telekom, sono le quote di maggioranza di altre compagnie telefoniche tra cui le società di Slovenia, Ungheria, Croazia e Grecia.

Celo e il suo token

Tra le piattaforme di pagamento che si appoggiano alla blockchain possiamo trovare anche Celo, con il suo token nativo CELO. Questa piattaforma si pone l’obiettivo di semplificare il più possibile i pagamenti in criptovalute, implementando la possibilità di utilizzare il proprio smartphone.

Celo è quindi un protocollo che cerca di eludere le barriere che rallentano la diffusione delle criptovalute, come ad esempio volatilità ed esperienza dell’utente. Per fare questo Celo ha deciso di utilizzare i numeri di telefono come chiavi pubbliche per comprare token o utilizzare la piattaforma.

Inoltre Celo utilizza due criptovalute, Celo Dollars e CELO, il token nativo del servizio fondamentale per pagare per le commissioni di transazione e votare sulle decisioni di governance. Al contrario i Celo Dollars sono una stablecoin creata solo per effettuare dei pagamenti.

Vediamo qual è la situazione attuale:

L’annuncio di Deutsche Telekom

Stando a quanto annunciato Deutsche Telekom sarebbe la prima società che si occupa di telecomunicazioni a entrare nel consorzio Alliance for Prosperity creato da Celo. Inoltre gli accordi del trasferimento prevedono che t-System, una sezione della Deutsche Telekom, diventi validatore e implementi il sistema Open Telekom Cloud.

Si tratta quindi di un investimento strategico, capace di proiettare l’azienda su una rete blockchain pubblica e garantire le disponibilità di servizi finanziari tramite smartphone.

Sembra quindi che Deutsche Telekom, grazie agli investimenti e alla sua infrastruttura cloud, sia in grado di proteggere la rete Celo e di facilitare l’onboarding degli utenti. Altra novità annunciata da Deutsche Telekom è l’apertura di una API SMS, che consente ai validatori di inviare messaggi testuali di verifica.

Questa funzionalità, oltre a utilizzare il servizio della società tedesca, andrebbe a migliorare la sicurezza e l’affidabilità del protocollo di verifica telefonica decentralizzato, che gioca un ruolo chiave nell’usabilità della blockchain di Celo.

Il sodalizio Celo e Deutsche Telekom

Le operazioni compiute da Deutsche Telekom nei confronti di Celo hanno contribuito a creare una vero e proprio sodalizio. Infatti la potete combinazione delle due società contribuirà ad accelerare la diffusione massiva delle risorse digitali da parte del mercato.

Va detto che Celo è un ecosistema costituito da una blockchain open source e che si focalizza sull’abilitazione dell’accesso a sistemi e strumenti DeFi tramite smartphone.

L’auspicio dei membri “dell’alleanza Celo” e quello di creare in breve tempo un’infrastruttura paragonabile a quella di PayPal, anche se a oggi però il token CELO vale 4,03$ e ha registrato un calo del 6%. Tuttavia le eventuali fluttuazioni nel valore delle partecipazioni Celo non avrebbero molto impatto, visto l’importante investimento compiuto dalla società tedesca.

Vi aggiorneremo sull’andamento dello yuan cinese. Nel frattempo se volete investire in criptovalute in maniera sicura vi consigliamo eToro, un broker regolamentato che offre delle caratteristiche molto interessanti.

Per iscriverti su eToro visita questa pagina.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here