Le 5 migliori criptovalute su cui investire nel 2021

Le criptovalute sono ritenute da molti trader uno degli asset più interessanti e con le più alte prospettive di guadagno, ma quali sono le migliori criptovalute su cui investire?

Ogni giorno arrivano notizie di valute digitali che superano i loro massimi storici o che continuano a consolidare il proprio valore. Sembra quindi abbastanza chiaro che la crittografia e la Finanza Decentralizzata sono il futuro degli investimenti, nonostante i governi si rifiutino di ammetterlo.

A dare grande forza al settore delle criptovalute sono sicuramente le sue caratteristiche intrinseche. Grazie alla liquidità e alla libertà, offerta dal mondo delle cripto, sempre più persone decidono di avvicinarsi a questo tipo di investimenti.

Perciò vediamo di capire quali sono le migliori criptovalute su cui investire nel 2021. Si tratta di valute digitali consolidate e che di recente hanno registrato un’ottima crescita.

Per fare trading sulle criptovalute è consigliabile sfruttare le piattaforme CFD come ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) che offre il trading sulle principali criptovalute in circolazione.

Per saperne di più sui servizi di eToro potete visitare il sito ufficiale qui.

Migliori criptovalute su cui investire: Bitcoin

Bitcoin è forse la regina di tutte le criptovalute e sicuramente è uno di quegli strumenti su cui vale la pena investire. Anche se è la valuta digitale più vecchia presente sul mercato, sta ottenendo buoni risultati, sopratutto nell’ultimo periodo.

Su quali criptovalute puntare nel 2021?

Infatti, grazie all’appoggio di nuovi investitori e all’apertura di nuovi fondi, il prezzo di Bitcoin è aumentato del 300% solo nell’ultimo anno. Inoltre secondo gli esperti potrebbe continuare ad aumentare e toccare addirittura la cifra di 85.000 dollari entro la fine dell’anno. Insomma un investimento con ottime prospettive per il futuro.

Vediamo la quotazione attuale:

La cripto numero due: Ethereum

Dopo l’avvento di Bitcoin e col crescente interesse verso le criptovalute sono nate moltissime valute digitali e tra queste troviamo Ethereum. Si tratta di un progetto che dopo una partenza a singhiozzo è letteralmente esploso dopo il lancio del suo token nativo.

Oggi Ethereum è la criptovaluta numero due, capace di acquisire valore a ogni caduta di Bitcoin. Anche se in questi giorni acquistare Ethereum è diventato abbastanza costoso, le tariffe relative al gas sono diventate proibitive, il potenziale del token e della piattaforma è ancora tanto. In particolare sono state annunciate modifiche alle tariffe del gas che verranno attuate con l’arrivo di Ethereum 2.0. In ogni caso secondo le previsioni il valore di questa criptovaluta potrebbe arrivare a 5.000 dollari prima della fine dell’anno.

Vediamo qual è la quotazione attuale di Ethereum:

I token REEF ed EGW

Altre due delle migliori criptovalute su cui vale la pena investire nel 2021 sono REEF ed EGW.

Nel primo caso abbiamo a che fare con un progetto che ha l’obiettivo di semplificare la Finanza Decentralizzata e attualmente REEF ha eseguito il suo test e si sta preparando per lanciare la sua rete. Secondo gli analisti, entro la fine dell’anno, REEF potrebbe raggiungere il valore di 0,129 dollari, ma secondo le previsioni potrebbe subire un rialzo del 248%.

Discorso completamente diverso è quello del token EGW e dalla sua azienda creatrice, che punta a portare il maggior numero di risorse sulla blockchain. In particolare l’obiettivo è quello di rendere negoziabile il token per gli scambi crittografici.

Anche in questo caso il potenziale è abbastanza buono e il token sta acquisendo liquidità sia su LunaSwap che su Tomochain. Presto EGW si quoterà su Binance, ma ancora non c’è una data sicura. Secondo le stime il token potrebbe arrivare alla cifra di 0,75 dollari, registrando una crescita del 900%.

L’alternativa a Ethereum: Tomochain

Passiamo adesso a un’altra delle migliori criptovalute su cui investire nel 2021, ovvero Tomochain, una vera alternativa a Ethereum.

Questa criptovaluta rappresenta un investimento molto interessante per diversi motivi. In primo luogo, rispetto a Ethereum, ha delle commissioni sul gas molto più convenienti ed esegue le transazioni in modo molto più efficace.

In particolare Tomochain si è costruita la posizione sviluppando un’infrastruttura capace di far spostare gli utenti da Ethereum a LunaSwap in modo semplice e veloce. Infatti, grazie alla sua convenienza, il numero di utenti di Tomochain è schizzato alle stelle registrando una salita anche nel prezzo di TOMO, che è arrivato a 7,70 dollari.

Ultimo consiglio: diversificare

Che si tratti di criptovalute o di altri asset, una delle regole d’oro del trading resta la diversificazione. Certamente nessuno è obbligato a diversificare i propri investimenti, ma se volete ottenere buoni risultati non potete prescindere da questa regola.

La diversificazione non è altro che una tecnica che permette di abbassare o compensare gli investimenti e i rischi a essi collegati. Infatti un buon portafoglio d’investimento contiene al suo interno diversi tipi di strumenti.

In questo modo l’investitore può bilanciare le eventuali perdite, anche perché puntare tutte le risorse su un solo asset è fortemente sconsigliato. Quindi, che si tratti di criptovalute o altri asset, variate e diversificate gli strumenti su cui investite.

Nel frattempo se volete investire in criptovalute in maniera sicura vi consigliamo eToro, un broker regolamentato con cui negoziare sulle principali criptovalute.

Per iscriverti su eToro clicca qui e visita il sito ufficiale.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here